07 Settembre: il Brasile diventa indipendente dal Portogallo

Il 07 Settembre 1822 il Brasile dichiarò la propria indipendenza dal Portogallo. Oggi la nazione carioca è una repubblica federale dell’America meridionale e con la sua superficie pari a ben 8.514.877 di kmq è il quinto stato del mondo per superficie totale.

Confini del Brasile

In pratica, circa la metà del territorio sudamericano è occupata dal Brasile, che confina con quasi tutti gli stati del Sud America: a nord con Guyana francese, Suriname, Guyana e Venezuela, a nord-ovest con la Colombia, a ovest con Perù e Bolivia, a sud-ovest con Paraguay Argentina, a sud con l’Uruguay. A est, infine, è bagnato per tutta la sua sua lunghissima costa dall’Oceano Atlantico. Gli unici due paesi con cui il Brasile non condivide dei confini sono Ecuador e Cile.

Distribuzione della popolazione brasiliana

La popolazione nazionale sfiora i 210 milioni di abitanti, ma anche trattandosi della quinta nazione più popolosa del pianeta non vanta una distribuzione uniforme e soprattutto proporzionale al suo territorio: gran parte dei brasiliani, difatti, vive lungo la costa, mentre all’interno la densità di popolazione scende enormemente.

Tagged , , , , , ,